Beneficenza

Sotto una nuova luce. Gusto, ricerca e respiro

ffcdelegazionealberobello@gmail.com
Sotto una nuova luce. Gusto, ricerca e respiro - Evento ad Alberobello
Alberobello
19/11/2022

Il verde della Ricerca sulla Fibrosi Cistica tinge i trulli di Alberobello

Una serata benefica tra degustazioni food & wine e musica live

La Delegazione di Alberobello della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica organizza per sabato 19 novembre 2022 l’evento benefico “Sotto una nuova luce. Gusto, ricerca e respiro”. L’evento, patrocinato dal Comune, si svolgerà ad Alberobello, tra i trulli dell’Aia Piccola, rione autentico del paese con ben 400 coni che, per l’occasione, si tingeranno di verde, colore della Fondazione. L’evento, infatti, ha lo scopo di portare nuova luce sulla Fibrosi Cistica, la malattia genetica grave più diffusa in Europa, informare sugli sviluppi della Ricerca e raccogliere fondi a sostegno della stessa.

La Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica è una realtà non profit riconosciuta dal MUR - Ministero dell’Università e della Ricerca - che dal 2002 a oggi ha investito più di 34 milioni di euro finanziando oltre 400 progetti di ricerca. A questi, la Delegazione di Alberobello ha partecipato raccogliendo sul territorio, dal 2015 fino ad ora, la somma di circa 200.000 mila euro.

L’evento solidale prevederà, alle ore 18:00 presso l’Ex Conceria, un incontro divulgativo con la dott.ssa Nicoletta Pedemonte, Vicedirettrice della FFC nonché Dirigente Sanitario Biologo presso l’Istituto Gaslini di Genova, la cui testimonianza evidenzierà l’importanza del contributo di ognuno di noi per gli avanzamenti della Ricerca, anche a fronte dei consistenti traguardi raggiunti in campo terapeutico.

Seguirà, dalle ore 19:00 presso il Rione Aia Piccola, un percorso di degustazione food & wine accompagnato da esibizioni musicali live. Tra le vie e le piazzette, illuminate di verde, vi saranno postazioni per la preparazione di primi piatti a cura di rinomati chef locali e postazioni per la mescita di vino rosso pugliese a cura dei sommelier dell’Ais Puglia - Delegazione Murgia. Le etichette proposte, provenienti da oltre 30 cantine, si concentreranno su quattro grandi autoctoni pugliesi - Primitivo, Negroamaro, Susumaniello e Nero di Troia - a ognuno dei quali sarà dedicata un’area del rione con i suoi vicoli circostanti. I presenti, quindi, procederanno tra note swing, soul e non solo, ad una degustazione tematica, in grado di valorizzare le caratteristiche peculiari di ogni vitigno, anche in abbinamento all’accurata proposta food.

È un evento benefico, mirato a sensibilizzare il pubblico su una malattia per cui non esiste ancora cura risolutiva e con cui in Italia nascono 2 bambini ogni settimana. Ristoratori, cantine, sommelier, artisti e tutti i collaboratori dell’iniziativa partecipano con spirito filantropico e senza scopo di lucro. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto a sostegno del Progetto di Ricerca FFC #6/2021 (su cui vi sono informazioni chiare e trasparenti al seguente link shorturl.at/kPRX6 )

Per noi, donare alla Ricerca avrà un nuovo gusto. Per loro, malati di Fibrosi Cistica, ricevere un respiro sarà una vera conquista.